Montefiascone

25.03.2018 15:21

Si è svolto a Montefiascone nel fine settimana del 24 e 25 marzo il campionato Interregionale Fik - federazione Italiana karate. Più di 800 atleti in rappresentanza di oltre 50 società si sono presentati all'evento. La gara era valevole per la qualificazione al Campionato Italiano FIK e alla Coppa Italia per le cinture colorate. Tre le regioni partecipanti Lazio, Umbria e Campania. Per il nostro territorio erano presenti la New Line Pomezia di via Orazio 28 con il tecnico maestro Roberto Campanari e L'Onda Blu Torvajanica di via Siviglia 9 con l'Istruttore Valerio Pacelli. Buone le prestazioni dei nostri ragazzi pometini: nel kata primo posto per Alessio Salza, medaglia di bronzo per Flavio Saffioti e Di Biaso Antonello tutti della New Line Pomezia; si fermano ai piedi del podio Ivan Kapler e Francesco Spedicati dell'Onda Blu. Nel kumite oro per Tommaso Giuli, argento per Lorenzo Baldoncini e Paolo Cretella, bronzo per Leonardo Gaudino, buona la prova di Masala Alessia dell'Oda Blu che non riesce a salire sul podio solo per sfortuna. Queste le parole del maestro Campanari al termine della gara: “Abbiamo portato molti ragazzi appartenenti alle nostre scuole e tutti qualificati al Campionato Italiano di Aprile a Montecatini e alla Coppa Italia di maggio ad Orvieto. Risultati a parte abbiamo permesso ai nostri ragazzi di mettere un altro piccolo mattoncino nel loro processo di crescita sportiva, specialmente per i più piccoli; per loro è stato un momento di gioco e amicizia, confrontarsi con i loro coetanei rafforza la loro concentrazione e il loro carattere un pò come avviene a scuola con i compiti e le interrogazioni”. Piena e intensa l'attività del gruppo Campanarikarate, anche la settimana precedente un gruppo di atleti pometini ha partecipato alla terza tappa di selezione per gli azzurrabili che si è svolta in Sicilia a Siracusa, buoni i risultati ottenuti: Laura Fusaru, Tommaso Giuli, Lorenzo Baldoncini e Giulia Quero sono in testa nelle loro rispettive graduatorie, Pietro Zedde e Valerio Codoni sono subito dietro i primi e bisognerà aspettare il Campionato Italiano per vedere chi partirà per l'Europeo di categoria che si disputerà ad ottobre in Russia. Per il momento facciamo i complimenti al maestro Campanari e ai suoi ragazzi per il lavoro svolto e per averci ben rappresentato in tutte le competizioni.